Valle del Combolo

Tra le numerose valli della principale val Fontana la più sconosciuta e selvaggia è senza dubbio la valle del Combolo. Tutte le malghe in quota non sono caricate da anni ma almeno le vie d'accesso sono in discrete condizioni, ad eccezione del sentiero che sale la valle del Combolo, dove in più punti è cancellato dalla vegetazione. La valle è frequentata dai cacciatori che hanno anche sistemato, per dire la verità in modo quantomeno discutibile, la cascina. Lo stallone invece è diroccato. Questa valle prende il nome dal monte Combolo (2900 metri), la più alta elevazione del versante orientale della val Fontana, montagna simbolo di Teglio, storico capoluogo della Valtellina. Dalla parete sud del Combolo, passando per la bocchetta della Combolina (2568 metri), il monte Piudè e Calighè (2698 metri) si apre un vastissimo bacino di gande che collegandosi con quello un poco più piccolo sovrastato dal monte Brione (2542 metri) forma l'alta valle del Combolo. Dai duemila metri di quota fino al fondovalle gli sfasciumi lasciano spazio a grandi lariceti e magri pascoli. La via classica per salire alla malga del Combolo (1996 metri) parte da Campello (1401 metri) e precisamente dal rifugio degli alpini di Ponte in Valtellina, struttura ricavata ristrutturando la vecchia caserma di finanza dedicata a Massimo Erler. Dal giardino si esce verso sud per poi risalire i prati verso est fino al limite del bosco. Qui si trova l'accesso al sentiero che sale il versante destro idrografico della valle del Combolo. L'esposizione ad ovest e le grandi pareti rocciose rendono il percorso molto umido e scivoloso, sopratutto la mattina. Il sentiero in discrete condizioni prende quota rapidamente, lambendo il limite superiore di una grande distesa di gande per poi salire ad una prima radura denominata "Campiol", dove un piccolo ometto ci assicura del nostro percorso. Se ci voltiamo verso ovest, specialmente nelle belle mattinate estive, ammiriamo in tutta la sua bellezza la val Vicima con la bellissima piramide del pizzo Calino (3024 metri) che da qui ci mostra una delle sue prospettive più belle. Il sentiero prosegue verso est per lambire una piccola zona di massi. Chi conosce bene l'ambiente di montagna può distaccarsi dalla via maestra, risalire la piccola distesa di gande e proseguire nel bosco salendo a ridosso del versante e quindi tracciando una diagonale per il centro della valle. Seguendo invece il sentiero principale, dalla piccola ganda si prosegue quasi pianeggianti nel mezzo della valle, poi si risale tra la fitta vegetazione e quindi nel bosco di larici per superare il dosso anteposto alla malga. E' molto difficile seguire il sentiero che in più punti sembra svanire nel nulla per poi, se siamo fortunati, apparire dopo qualche decina di metri. Se tutto è andato bene si giunge al limite inferiore dell'alpe dove appare subito il grande stallone diroccato. Se alziamo lo sguardo verso sinistra scorgiamo anche quello che rimane della cascina dei pastori, o meglio quello che dovrebbe essere la nuova interpretazione di un bivacco di montagna da parte dei cacciatori. Comunque nella piccola baita troviamo tutto l'occorrente in caso di necessità, compresa, all'esterno, una fresca spina di acqua. Dalla nostra posizione non possiamo capire la conformazione della valle, però possiamo dedurre che effettuando una lunga traversata verso verso sud sud-est potremmo raggiungere gli impianti di Prato Valentino. In direzione est risalendo una distesa di sfasciumi, che diventerà poi una costante, potremmo invece conquistare la bocchetta della Combolina e quindi collegarci con il sentiero Italia poco sopra le baite del Meden (2204 metri). Certamente la valle del Combolo non è l'ideale per una gita di famiglia e molto probabilmente chi la visiterà difficilmente ci tornerà, però che vuole inoltrarsi in un ambiente selvaggio magari divertendosi con l'orientamento qui potrà dare sfogo a tutti i suoi desideri.



Utenti online:  1
Foto online:  267
Mappe online:  0
Sfondi online:  14
Versione:  3.2.4
Copyright © 2007-2017 Pusterla Fabio - All Rights Reserved